CENTRO DI FORMAZIONE

CENTRO DI FORMAZIONE

General Car, con l’obbiettivo di assistere il cliente nell’opera di adeguamento alle nuove disposizioni in materia di sicurezza, ha previsto l’attivazione di specifici percorsi formativi per il corretto utilizzo delle attrezzature per il sollevamento/movimentazione di carichi e persone.

I corsi vengono erogati da personale altamente qualificato e con pluriennale esperienza all’interno del settore. I corsi formativi si differenziano per tipologia di macchinario, prevedendo sia moduli teorici che pratici. Le durate dei corsi sono variabili, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. I partecipanti dovranno obbligatoriamente superare verifiche intermedie al fine di verificare l’effettivo apprendimento.

CENTRO DI FORMAZIONE

CENTRO DI FORMAZIONE

General Car, con l’obbiettivo di assistere il cliente nell’opera di adeguamento alle nuove disposizioni in materia di sicurezza, ha previsto l’attivazione di specifici percorsi formativi per il corretto utilizzo delle attrezzature per il sollevamento/movimentazione di carichi e persone.

I corsi vengono erogati da personale altamente qualificato e con pluriennale esperienza all’interno del settore. I corsi formativi si differenziano per tipologia di macchinario, prevedendo sia moduli teorici che pratici. Le durate dei corsi sono variabili, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. I partecipanti dovranno obbligatoriamente superare verifiche intermedie al fine di verificare l’effettivo apprendimento.

Corso piattaforme aeree

Corso carrelli elevatori

Corso macchine movimento terra

Corso gru edili

Corso gru montate su autocarro

Corso DPI III° categoria

Corso gru semoventi

PANORAMICA CORSI

General Car organizza corsi di Formazione per l’utilizzo di specifiche attrezzature per conto di Fismic Confsal, soggetto formatore riconosciuto ex legis dalla normativa. I corsi di abilitazione sono organizzati nel rispetto dell’Accordo Stato Regioni del 12/02/2012 e gli attestati rilasciati assolvono tutti i requisiti richiesti dalla normativa. Le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione sono (Art. 73, comma 5 del D. Lgs n.81/08):

  • Piattaforme di lavoro mobili elevabili: macchina mobile con comandi, struttura estensibile e telaio, destinata a spostare persone ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile.
  • Gru a torre: gru a braccio orientabile, con il braccio montato sulla parte superiore di una torre che sta approssimativamente in verticale nella posizione di lavoro.
  • Gru mobile: autogru a braccio in grado di spostarsi con carico o senza carico senza bisogno di vie di corsa fisse e che rimane stabile per effetto della gravità.
  • Gru per autocarro: gru a torre comprendente una colonna che ruota intorno ad una base ed un gruppo di bracci applicato alla sommità della colonna. La gru è montata di regola su un veicolo ed è progettata per caricare e scaricare il veicolo.
  • Carrelli elevatori semoventi a braccio telescopico: carrelli elevatori a contrappeso dotati di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, non girevoli, utilizzati per impilare carichi.
  • Carrelli industriali semoventi: qualsiasi veicolo dotato di ruote (eccetto quelli circolanti su rotaie) concepito per trasportare, trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo su sedile.
  • Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi: attrezzature semoventi dotate di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, girevoli, utilizzate per movimentare carichi ed azionate da un operatore a bordo su sedile.
  • Trattori agricoli o forestali
  • Escavatori idraulici: macchina semovente a ruote, a cingoli o ad appoggi articolati, provvista di una struttura superiore (torretta) in grado di ruotare di 360° e che supporta un braccio escavatore azionato da un sistema idraulico e progettata principalmente per scavare con una cucchiaia o una benna rimanendo ferma, con massa operativa maggiore di 6000 kg.
  • Pale caricatrici frontali: macchina semovente a ruote o a cingoli, provvista di una parte anteriore che funge da sostegno ad un dispositivo di carico, progettata per il carico o lo scavo per mezzo di una benna tramite il movimento in avanti della macchina, con massa operativa maggiore di 4500 kg.
  • Terne: macchina semovente a ruote o a cingoli costituita da una struttura di base progettata per il montaggio sia di un caricatore anteriore che di un escavatore posteriore.
  • Autoribaltabile a cingoli: macchina semovente a cingoli, dotata di cassone aperto, impiegata per trasportare e scaricare o spargere materiale, con massa operativa maggiore di 4500 kg.
  • Pompa per calcestruzzo: dispositivo, costituito da una o più parti estensibili, montato su un telaio di automezzo, autocarro, rimorchio o veicolo per uso speciale, capace di scaricare un calcestruzzo omogeneo, attraverso il pompaggio del calcestruzzo stesso.
Istruttori Qualificati
pluriennale esperienza nel settore
Corsi full immersion
prove teoriche e pratiche
Rilascio tesserino
abilitazione ufficiale
Consulenza burocratica
trova il corso più adatto per la tua attività
Precedente
Successivo